Fiabe Wiki
Fiabe Wiki

Giricoccola è un racconto italiano nelle Fiabe italiane di Calvino.

Si basa su una variante bolognese.

Trama[]

Un mercante parte lasciando le tre figlie da sole con oro, argento e seta da filare. La maggiore si mette a filare l'oro, la seconda l'argento e la minore, Giricoccola, la seta. Le tre sorelle filano alla finestra e la sera passa la Luna che dice: "Quella dell'oro è bella, quella dell'argento è più bella, ma quella della seta le vince tutte". Le sorelle sono già molto invidiose di Giricoccola e il giorno dopo le fanno filare l'argento, ma la Luna passando cambia le parole e dice che la più bella è quella che fila argento. La terza sera le sorelle fanno filare a Giricoccola l'oro, e anche stavolta la Luna dice che Giricoccola è più bella. Le sorelle ne hanno abbastanza e chiudono Giricoccola nel granaio. La Luna però va a prendere Giricoccola e la sera dopo passando nel cielo dice: "Quella dell'oro è bella, quella dell'argento è più bella, ma quella che è a casa mia le vince tutte". Le due sorelle solo allora scoprono che Giricoccola non è più nel granaio.

Le sorelle di Giricoccola vanno da un'astrologa e scoprono che la sorella è a casa della Luna e non è mai stata meglio. Le sorelle vogliono farla morire, perciò l'astrologa si traveste da zingara e si mette a vendere spilloni passando sotto la casa della Luna. Giricoccola esce a guardare e l'astrologa le pianta uno spillone in testa trasformandola in statua. La Luna torna a casa e le toglie lo spillone facendola tornare in vita, ma le sorelle lo scoprono. L'astrologa torna da Giricoccola fingendo di vendere pettini e quando la ragazza ne prova uno si trasforma di nuovo in statua . Anche stavolta la Luna la salva togliendole il pettine dai capelli, ma è arrabbiatissima perché da subito le aveva raccomandato di non aprire a nessuno, e le promette che se accadesse una terza volta non la salverà. L'astrologa passa sotto casa della Luna vendendo vesti ricamate e ce n'è una tanto bella che Giricoccola non resiste e appena la prova diventa una statua. Stavolta la Luna non vuole saperne e vende la statua a due soldi a uno spazzacamino.

Lo spazzacamino gira per la città con questa bellissima statua finché non la vede il principe, che gliela compra a peso d'oro e non smetterebbe mai di ammirarla. Una sera c'è un ballo e le sorelle del principe vorrebbero una veste come quella della bellissima statua, perciò entrano nella stanza del fratello di nascosto e sfilano la veste dalla statua. Giricoccola torna umana spaventando le principesse, ma racconta la sua storia e loro la fanno nascondere dietro una porta. Il principe torna ed è disperato perché la sua statua è scomparsa, ma Giricoccola esce dal nascondiglio e gli racconta tutto. Il principe e Giricoccola si sposano e le sorelle muoiono dalla rabbia appena lo scoprono dall'astrologa.